Disturbi generalizzati dello sviluppo e autismo – Modalità di accesso ai servizi

SAM_2133

Lutente presenta richiesta al Centro, corredata da certificati diagnostici e dalla dichiarazione di idoneità alla frequenza delle attività previste dal Progetto Obiettivo redatta dal Centro di Riferimento Regionale Autismo di L’Aquila. L’Equipe del Centro convoca a visita gli utenti regolarmente inseriti in lista 

d’attesa redatta sulle richieste dei genitori. L’Equipe effettua specifica valutazione, redige il programma educativo ed il piano di lavoro che, trasmesso al Dipartimento di Salute Mentale, Unità di Neuropsichiatria Infantile Asl Teramo, esita in autorizzazione all’avvio della presa in carico.